formatore della sicurezza

Formatore della sicurezza

Formatore della sicurezza: corso qualificante ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.

A chi è destinato il corso

Il corso è diretto a tutti coloro che devono acquisire la qualifica di formatore della sicurezza ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013. L’obiettivo è di fornire le conoscenze e le tecniche relative ai processi formativi, utili per organizzare ed erogare interventi efficaci. Il corso è incentrato dunque sul metodo, funzionale a trasmettere in modo efficace i contenuti relativi alla salute e sicurezza sul lavoro. Un formatore della sicurezza deve possedere specifiche competenze da trasmettere la cultura e la prassi della sicurezza in azienda.

Quanto dura un corso di formatore della sicurezza?

Il corso ha una durata di 24 ore complessive. Esso è articolato secondo i principi dell’apprendimento esperienziale, basato sul coinvolgimento diretto dei partecipanti, in modo da attivare tutti i canali di apprendimento. In particolare, sono previste esercitazioni e simulazioni in cui i partecipanti potranno sperimentare direttamente le tecniche e gli strumenti proposti.

Il corso è articolato in:

  • tre incontri in aula
  • sessione mattutina e pomeridiana
  • orario 9.00 / 13.00 e 14.00 / 18.00

L’attestato rilasciato a fine corso è valido in tutta Italia e mette il soggetto che lo ha frequentato in condizione di:

  • analizzare richieste e obiettivi didattici per soddisfare i requisiti impostii dal D.l. 06/03/13
  • gestire l’attività di formazione azeindale in materia si sicurezza, creando la corretta relazione tra docente (formatore della sicuezza e discenti
  • far propria la capacità empatica di comunicare e di ascoltare per facilitare l’apprendimento
  • comprendere e gestire gli strumenti e l’apparato docuementale per soddisfare gli standard di sicurezza
  • saper progettare un percorso formativo aziendale corretto
  • valutare l’efficacia del proprio operato di formatore della sicurezza, verificando il gradimento presso i discenti e l’efficacia di quanto insegnato
  • poter costruire test di valutazione
Torna su