MUD 2019: scadenza presentazione Modello Unico di Dichiarazione ambientale

Il 22/01/2019 sono state pubblicate le istruzioni per la presentazione del Modello Unico di dichiarazione ambientale (MUD) 2019.

Destinatari

I soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione restano immutati: trasportatori, intermediari senza detenzione, recuperatori, smaltitori, produttori di rifiuti pericolosi, produttori di rifiuti non pericolosi da lavorazioni industriali, artigianali e di trattamento delle scorie con più di 10 dipendenti.

Scadenza

La scadenza di presentazione della dichiarazione è fissata al 22/06/2019.

Soluzione R&D

 Studio R&D è in grado di offrire i seguenti servizi:

  1. Analisi dei dati comunicati dalla scrivente (tramite apposito modulo);
  2. Preparazione del MUD su supporto informatico tramite l’utilizzo di apposito Software;
  3. Invio del Modello via telematica alla Camera di Commercio territorialmente competente.

Vi ricordiamo che, come negli anni scorsi, per la corretta erogazione del servizio tutte le informazioni dovranno pervenirci entro e non oltre il 12/06/2019. Diversamente non potremo garantire il rispetto della scadenza di legge.

Per informazioni commerciali scriveteci all’indirizzo consulenti@studiordsrl.com, per informazioni tecniche invece contattateci a info@studiordsrl.com.

Sanzioni in caso di inadempienza

La sanzione amministrativa per la presentazione del MUD dopo il termine previsto ma entro 60 giorni dalla scadenza è compresa tra 26,00 € e 160,00 €.

La presentazione successiva ai 60 giorni dalla scadenza o l’omessa dichiarazione comportano una sanzione amministrativa compresa tra 2.600,00 € e 15.500,00 € (così come previsto dall’art. 258 del D. Lgs. 152/2006).

Approfondimento e fonti

https://www.ecocamere.it/dettaglio/notizia/119

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2006-04-14&atto.codiceRedazionale=006G0171

Torna su