Free Safety

R&D Safety a sostegno dell’imprenditore nell’emergenza: Il progetto Free Safety offre un incontro gratuito in videoconferenza Skype con i nostri esperti in sicurezza sul lavoro per aiutare l’imprenditore a comprendere, nello specifico della propria realtà, come agire per la gestione in azienda della sicurezza sul lavoro in tempo di covid19.

Skype è un software gratuito per uso personale, che si può installare sia su PC che su smartphone: devi scaricarlo, installarlo, registrare il tuo account e autorizzare l’uso di telecamera e microfono.

Questo momento storico genera insicurezza. Ognuno può fare la sua parte per superare le difficoltà: noi vogliamo fare la nostra aiutandoti a razionalizzare la situazione per poi agire con consapevolezza.

Free Safety: dettagli operativi

 

Al momento, il progetto verrà attuato fino alla data del 29 maggio 2020.

Cosa possiamo fare insieme?

  • capire lo stato dell’arte della vostra azienda
  • capire quali priorità ci siano in questo momento
  • programmare degli interventi immediati migliorativi e tutelanti
  • programmare degli interventi a medio termine migliorativi e tutelanti
  • valutare la possibilità dello smart working in sicurezza
  • valutare se il modello organizzativo aziendale pre-covid è ancora adatto alla situazione in essere

Cosa faccio per partecipare?

  • consulta qui sotto l’infografica delle competenze per capire chi può esserti d’aiuto
  • comipila il form di richiesta contatto
  • segnala ogni dubbio o esigenza particolare nel tuo messaggio
  • l’esperto provvederà a ricontattarti

 R&D Free Safety: proteggiamo il vostro lavoro.

Free Safety, le competenze

Fabrizio Marchiaro

Fabrizio Marchiaro

Organzzazione aziendale
Safety coaching
Modelli organizzativi

Stefano Costantino

Stefano Costantino

Consulenza tecnica sicurezza sul lavoro

Dario Chiaussa

Dario Chiaussa

Gestione della formazione a distanza
Gestione della Medicina del Lavoro

Modulo Contatto Free Safety
Desidero essere contattato da: *
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Torna su