Denunce di infortuni mortali. Buone notizie?

Denunce di infortuni mortali: i dati INAIL parlano di un calo, ma l’ente stesso non appare ottimista. Nei primi 10 mesi delll’anno le denunce di infortunio con esito mortale arrivate all’INAIL sono state il 5,2% in meno rispetto a quelle risalenti allo stesso periodo del 2018. Ma INAIL parla di una flessione “non rassicurante”, perchè riferita soprattutto agli incidenti plurimi, cioè quelli che registrano la morte di almeno due lavoratori. Ed è proprio questo il trend individuato dall’INAIL. A livello nazionale si nota una riduzione di 55 casi mortali “in itinere” e un aumento di incidenti mortali sul lavoro. Buone notizie solo a metà, dunque. (Fonte: Tecnici24, Mauro Pizzin)

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Torna su