Pubblicato nuovo interpello: corsi e-learning per RSPP e ASPP.

In risposta al quesito sottoposto dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) il Ministero del lavoro ha reso pubblico recentemente l’Interpello n. 18/2016 del 25 ottobre 2016, in relazione allo svolgimento dei corsi base (modulo A, B e C) per le figure professionali che ricoprono il ruolo  di RSPP e ASPP con modalità di formazione a distanza.

A tal proposito ricordiamo che “l’Accordo sancito il 26 gennaio 2006 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14 febbraio 2006 è stato abrogato dall’ Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 193 del 19 agosto 2016 entrato in vigore il 3 settembre 2016”.

La commissione chiarisce che Il suddetto accordo “permette l’utilizzo della modalità e-learning solo per il Modulo A (punto 6.1) secondo i criteri previsti nell’Allegato II”, pertanto tale modalità ad oggi, risulta l’unica consentita per la formazione a distanza delle  figure professionali che ricoprono il ruolo  di RSPP e ASPP con modalità di formazione a distanza.

Fonte: www.puntosicuro.it

Approfondisci

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Torna su