Ripartenza: nuove attività nelle linee guida

Nuove attività nelle linee guida emanate per la Fase 2: vediamo quali sono.

Informiamo che in data 22 maggio la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato (ai sensi dell’art. 1 comma 14 del decreto-legge n. 33/2020) l’aggiornamento e l’integrazione alle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive”.
In particolare sono state aggiunte le schede relative ai settori riportati nella seconda colonna della tabella sottostante:

Schede settori già pubblicateNuovi settori inseriti
RISTORAZIONE
STRUTTURE RICETTIVE ALL'APERTO (CAMPEGGI);
ATTIVITÀ TURISTICHE (BALNEAZIONE)
RIFUGI ALPINI
STRUTTURE RICETTIVE
ATTIVITÀ FISICA ALL'APERTO
SERVIZI ALLA PERSONA (parrucchieri ed estetisti)
NOLEGGIO VEICOLI E ALTRE ATTREZZATURE
COMMERCIO AL DETTAGLIO
INFORMATORI SCIENTIFICI DEL FARMACO
COMMERCIO AL DETTAGLIO SU AREE PUBBLICHE (mercati, fiere e mercatini degli hobbisti)
AREE GIOCHI PER BAMBINI
UFFICI APERTI AL PUBBLICO
CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI
PISCINEFORMAZIONE PROFESSIONALE
PALESTRECINEMA E SPETTACOLI
MANUTENZIONE DEL VERDE
PARCHI TEMATICI E DI DIVERTIMENTO;
MUSEI, ARCHIVI E BIBLIOTECHESAGRE E FIERE
SERVIZI PER L'INFANZIA E L'ADOLESCENZA.

Di fatto viene quindi aggiornato l’allegato 1 del DPCM 17/05/2020 (misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in vigore dal 18 maggio, scaricabile QUI) che raccoglie in vari allegati tutte le indicazioni finora emanate (ed in corso di validità) da adottare per l’esercizio delle attività

(Foto di Marcus Stadler)

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Torna su