Azienda smart, smart working!

Smart working: R&D in lavoro agile.

Oggetto: Comunicazione individuale per la prestazione di lavoro agile.

In ottemperanza alle misure prudenziali promosse dalle autorità Nazionali e Regionali, con la presente le comunichiamo, ai sensi dell’art. 2 del DPCM del 25 febbraio 2020, lo svolgimento della prestazione lavorativa secondo la modalità denominata “lavoro agile”.

Inizia così la nostra circolare interna volta a porci come priorità la sicurezza delle nostre persone e dei nostri clienti. Da lunedì 2 marzo e fino a nuove disposizioni, la nostra azienda adotta la misura dello smart working, o lavoro agile. Limitare il rischio di contagio da Coronavirus e garantire al contempo la sicurezza e la serenità dei nostri lavoratori e dei nostri clienti, senza fermare i normali processi operativi.

Siamo sicuri che sarà una misura apprezzata, con la quale dimostreremo la capacità di far fronte in modo smart ad ogni evenienza.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Torna su